Vacanze per famiglie nel Cilento

Vacanze per famiglie nel Cilento

Vacanze per famiglie nel Cilento significa divertimento, paesaggi da favola, percorsi enogastronomici, cultura e arte.

Un condensato di emozioni e soprese reso possibile da un territorio capace di un’offerta ricca e variegata, in grado di soddisfare le aspettative di grandi e piccoli.

Per questo il Cilento è un territorio a misura di famiglia.

Vacanze per famiglie nel Cilento al mare

Tra le destinazioni imperdibili vi sono certamente le spiagge e il mare.

Uno dei punti forti del territorio, forte di ben 12 Bandiere Blu FEE nel corso del 2022, ovvero la quasi totalità di quelle assegnate alla provincia di Salerno (13).

Per questo sono assolutamente da visitare le spiagge insignite con il vessillo FEE di Capaccio, Agropoli, Ascea, Ispani, Pisciotta, Casal Velino, Camerota, Centola, Castellabate, Pollica, Montecorice, Vibonati.

Chi viaggia con bambini piccoli non può non lasciarsi conquistare dalle spiagge Bandiere Verdi, che alla qualità delle acque aggiungono anche servizi ad hoc per le coppie con figli. Nel Cilento segnaliamo Agropoli, Ascea, Centola-Palinuro, Marina di Camerota, Pisciotta, Pollica-Acciaroli, Santa Maria di Castellabate, Sapri.

Vacanze per famiglie nel Cilento, arte e cultura

Un viaggio nel Cilento è anche l’occasione per scoprire insieme ai propri figli antichi sti di rilevante interesse storico e archeologico e magari toccare con mano quanto studiato a scuola:

  • Area archeologica di Paestum: l’antica città della Magna Graecia, circondata da una cinta muraria, conquista per l’ottimo stato di conservazione dei suoi templi, tra cui la Basilica di Paestum, il tempio di Nettuno, il tempio di Atena. Imperdibile anche il Museo Archeologico Nazionale con la “tomba del tuffatore”;
  • Area archeologica di Velia: l’antica polis della Magna Graecia a 30 minuti d’auto da Agropoli ci restituisce i resti di Area Portuale, Porta Marina, Porta Rosa, Terme Ellenistiche, Terme romane, Agorà, Acropoli, Quartiere Meridionale e Quartiere Arcaico. Oltre ad aver ospitato la scuola filosofica eleatica;
  • Certosa di Padula. Uno dei più sontuosi complessi barocchi del Sud Italia, la più grande certosa a livello nazionale e una delle più grandi d’Europa. Con tre chiostri, un giardino, un cortile e una chiesa;
  • Museo Vivo del Mare a Pioppi. Una delle strutture museali e didattiche più frequentate della Campania. Tre sale con un totale di dodici vasche, ciascuna delle quali rappresenta un differente habitat marino;
  • Museo Paleontologico di Magliano Vetere. Centro museale didattico scientifico suddiviso in 4 sezioni, un’ampia sala dedicata alla ricostruzione di un paleo-ambiente del Cretacico, 3 laboratori didattici e 2 aree didattiche.

Vacanze per famiglie nel Cilento, natura

Il Cilento offre numerosi ambienti incontaminati, paesaggi mozzafiato e scenari da favola.

Scopriamo quali visitare con bambini e ragazzi:

  • Grotte di Castelcivita: sono uno dei complessi speleologici più estesi del Sud Italia. 4800 metri di cavità sotterranee con gallerie, stalattiti e stalagmiti. Visitabili scegliendo tra 4 diversi percorsi-esperienze;
  • Grotte di Pertosa-Auletta: le uniche grotte in Italia dove è possibile navigare un fiume sotterraneo, il Negro. Le sole in Europa a conservare i resti di un villaggio palafitticolo del II millennio a.C;
  • Oasi WWF Grotte del Bussento a Morigerati. Un canyon con lussureggiante vegetazione da scoprire percorrendo un sentiero che si snoda dal centro storico lungo un ruscello con sorgenti, cascate e un antico mulino fino alla grotta dove assistiamo alla risorgenza del fiume carsico Bussento. Ricche flora e fauna, con istrice, gatto selvatico, lupo, nibbio reale, corvo imperiale;
  • Oasi Cascate capelli di Venere. A Casaletto Spartano, in zona Capello troviamo la cascata più famosa del Cilento, formata dall’affluente Bussento;
  • Arco naturale di Palinuro. Da sempre il simbolo del borgo marinaro cilentano. Un maestoso arco naturale che venne anche utilizzato come set cinematografico per molti film, tra cui “Giasone e gli Argonauti”.
Vacanze per famiglie nel Cilento, enogastronomia

Adulti e bambini si lasceranno conquistare dalla ricca offerta enogastronomica del Cilento.

Da un lato grandi classici regionali come quelli della pizza, che consigliamo di assaggiare nella sua versione “cilentana”.

Dall’altro i piatti poveri che da sempre caratterizzano l’anima cilentana a tavola e che fanno parte della nostra cultura contadina: cavatelli, fusilli, lagane e ceci, mulignane mbuttunate, mozzarella nella mortella, ciccimmaretati, ciambotta, sciusciello, scauratielli, cannoli.

Ma anche i tantissimi prodotti tipici, tra cui il fico bianco del Cilento DOP, le alici di menaica di Pisciotta, il carciofo bianco di Pertosa, il cacioricotta di capra, la cipolla di Vatolla, il cece di Cicerale, il fagiolo di Controne, il fico monnato di Prignano Cilento, il fagiolo di Casalbuono, il fusillo di Felitto, il maracuoccio di Lentiscosa, il fagiolo di Gorga, l’oliva salella ammaccata, la soppressata di Gioi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.